Blog

Possesso in Posizione e Transizione. Proposta di J. Mourinho

Svolgimento
Giocatori necessari: 20-22
Campo di gioco è 60×40, diviso orizzontalmente in 3 parti, le 2 più esterne di 25m e la zona centrale di 10m
I giocatori sono schierati come da figuraIl Possesso Posizionale è impostato per un 4-2-3-1 ma è possibile adattarlo al proprio sistema di gioco.
La squadra rossa inizia in fase di possesso in situazione di 8v6, con la possibilità o meno di lavorare con 2 ulteriori giocatori neutrali, i portieri.
La squadra rossa è composta da 4 centrocampisti e 2 attaccanti ( 2 mediani, 2 ali, 1 trequartista e 1 punta) nella zona centrale, più 2 terzini sull’esterno.
La squadra bianca è composta da 4 difensori e 2 centrocampisti. I giocatori neutrali (portieri) giocano con chi è in possesso.
Nella zona centrale abbiamo una situazione di 1v1 + 2 esterni alti che si muovono sul loro lato.
Nella zona opposta abbiamo una situazione di 1v1.
Nella prima zona i rossi mantengono il possesso, guadagnando 1punto ogni 6-8 passaggi consecutivi.
L’obiettivo della squadra bianca è il recupero del pallone e la ricerca veloce della verticalizzazione per 10 nella zona centrale. Un giocatore bianco si inserisce nella zona centrale per dare supporto e ricevere il passaggio di ritorno.
Bisognerà poi servire 9 nella zona opposta, con 7 e 11 che entrano a supportarlo. Come detto, possono entrare a supportare l’azione anche nella zona centrale.
Quando la palla arriva nel settore opposto, i ruoli delle 2 squadre cambiano. 9 rosso viene marcato da 5 bianco, 10 rosso da 4 bianco nella zona centrale, 7-11 a lato della zona centrale e 2-3 bianchi sull’esterno della zona opposta.Tocchi:
La squadra che passa dalla difesa all’attacco lo fa a 1-2 tocchi nelle prime 2 zone. Tocchi liberi nella zona opposta, ad eccezione del giocatore neutrale e dei terzini sull’esterno che giocano a 1-2

Clicca qui per vedere l’esercizio in MisterCalcio.com

Articoli Correlati




Comments are closed.