Blog

Torello con chiamata

Semplice esercizio del torello, con l’obbligo però, prima di ricevere, di dire a voce alta, il colore del compagno da cui si sta ricevendo (lo stesso esercizio si può fare dicendo il nome del compagno, o la città di provenienza).
Progressione:
1- il giocatore prima di passare chiama il colore, o il nome del giocatore a cui passerà la palla (in questo caso il giocatore in mezzo sarà agevolato)
2 – Lavorando con 2 o più cerchi, i giocatori prima di passare devono dire il colore del giocatore in possesso nell’altro cerchio. In questa fase si possono posizionare nel cerchio i giocatori anche in base al ruolo, ad esempio mettendo di spalle uncentrocampista (che durante la partita ha compagni ed avversari sia di fronte a se, sia alle spalle) o sul lato i giocatori di fascia.

Clicca qui per vedere l’esercizio in MisterCalcio.com

Articoli Correlati




Comments are closed.

Torello con chiamata

Semplice esercizio del torello, con l’obbligo però, prima di ricevere, di dire a voce alta, il colore del compagno da cui si sta ricevendo (lo stesso esercizio si può fare dicendo il nome del compagno, o la città di provenienza).
Progressione:
1- il giocatore prima di passare chiama il colore, o il nome del giocatore a cui passerà la palla (in questo caso il giocatore in mezzo sarà agevolato)
2 – Lavorando con 2 o più cerchi, i giocatori prima di passare devono dire il colore del giocatore in possesso nell’altro cerchio. In questa fase si possono posizionare nel cerchio i giocatori anche in base al ruolo, ad esempio mettendo di spalle uncentrocampista (che durante la partita ha compagni ed avversari sia di fronte a se, sia alle spalle) o sul lato i giocatori di fascia.

Clicca qui per vedere l’esercizio in MisterCalcio.com

Articoli Correlati




Comments are closed.