Ricerchiamo l’ampiezza – Seduta di allenamento

3 settembre 2018
Small Sided Games - Principio di gioco Attaccola profondità sfruttando l'ampiezza

Oggi parleremo di un argomento molto interessante per lo sviluppo del gioco in fase di possesso, ovvero la ricerca dell’ampiezza. 

È sicuramente una soluzione per gestire al meglio il possesso del pallone e giocare un calcio propositivo ed efficace aggredendo gli avversari sfruttando la larghezza del campo.

Di certo è solo una delle tante situazioni che possono essere applicate come finalità della costruzione dal basso.

Ma oggi mi limito ad esporvi un mio pensiero inerente a questo argomento.

Perchè giocare in ampiezza?

I vantaggi che può offrire il gioco in ampiezza sono molteplici, ma legati ad alcuni aspetti dai quali non si può prescindere.

Uno su tutti avere la possibilità di un campo che in misure sia ampio, tanto da permetterti di utilizzare questo concetto di gioco.

In seconda istanza il materiale umano e tecnico a disposizione, elemento imprescindibile.

Credo che sfruttare l’ampiezza ti permette di avere una trama di gioco più avvolgente, e di mantenere per lunghi tratti della partita il possesso del pallone.

Penso che giocare in questo modo possa essere un buon obiettivo per la costruzione del gioco dal basso, se raggiunto velocemente e senza uno stucchevole consolidamento del possesso palla.

Una soluzione diversa può riguardare una trama più sintetica e veloce che può essere la verticalizzazione.

Ovviamente una situazione non esclude l’altra e addirittura molto spesso capita che sfrutti l’ampiezza per attaccare la profondità (come vedremo di seguito).

Ma ora andiamo nel dettaglio di una proposta che ho presentato ai miei ragazzi durante la fase di preparazione.

Seduta di allenamento alla ricerca dell’ampiezza

La seduta di allenamento che vi propongo oggi è stata personalmente realizzata secondo quelli che sono i miei ideali e concetti.

Suddividiamo come di consueto la seduta in tre fasi:

  • attivazione
  • fase centrale
  • fase finale

Attivazione

Per la fase iniziale della seduta ho sviluppato una semplice attivazione dove si ripetono varie gestualità tecniche.

Attivazione tecnica - controllo orientato e trasmissione

Figura 1

Percorso per attivazione tecnica.

Al via il giocatore rosso parte dalla home e in conduzione arriva fino al cono posto centralmente per poi trasmettere il pallone al numero 2 che esegue un controllo orientato.

Analoga la gestualità richiesta nelle ulteriori postazioni.

Il giocatore 4, dopo il controllo orientato, esegue uno slalom tra i cinesini e va nella postazione di partenza.
Attivazione tecnica dai e vai e ricerca dello spazio

Figura 2

Percorso per attivazione tecnica sul dai e vai e ricerca dello spazio.

Al via il giocatore rosso parte dalla home e in conduzione arriva fino al cono posto centralmente per poi trasmettere il pallone al numero 2 che esegue un contro movimento prima di effettuare un dai e vai alla ricerca dello spazio.

Una volta arrivati al giocatore 4, terminata la combinazione tecnica richiesta, esegue uno slalom tra i cinesini per andare nella postazione di partenza.

Proseguiamo la nostra progressione didattica andando ad affrontare la parte centrale dell’allenamento.

Fase centrale

Per la fase centrale del mio allenamento uso spesso fare con i miei ragazzi gli Small Sided Gamesovvero partite su campi ridotti e con numero di giocatori limitato.

Small Sided Games 3vs3 + 2 jolly

Small Sided Games - Principio di gioco attacco sfruttando l'ampiezzaDescrizione

In un rettangolo di gioco di dimensioni 20×25 metri ha luogo una partita nella quale la squadra in possesso, qualora recuperato il pallone nella propria metà campo, deve sfociare sull’esterno jolly, bianco nella figura, prima di fare goal.

Il Jolly deve essere bravo a farsi trovare “disponibile” nella metà campo offensiva, altrimenti non è possibile fare goal.

Variante

Prima di fare goal entrambe le sponde devono toccare il pallone.

  • Numero ripetizioni: 4
  • Durata ripetizioni: 4 min
  • Recupero: 2 min

Small Sided Games 3vs3 + 2 jolly – Ampiezza e attacco allo spazioSmall Sided Games - Principio di gioco Attaccola profondità sfruttando l'ampiezzaDescrizione

In un campo di dimensioni 20×25 metri la squadra in possesso se recupera palla nella propria metà campo deve sfociare sull’esterno prima di fare meta.

Una volta realizzata una meta si può concludere a rete nella porticina

Variante

Anche le sponde possono attaccare lo spazio una volta aver ricevuto il pallone. Interessante in questo scenario richiamare il concetto del dai e vai proposto durante l’attivazione

  • Numero ripetizioni: 4
  • Durata ripetizioni: 4 min
  • Recupero: 2 min

Fase finale

Nella parte conclusiva della seduta lavoro anche sulla parte prettamente analitica che successivamente sviluppo sempre in situazionale.

Fase difensiva - Fase analitica e situazionale insiemeDescrizione

Lavoriamo sui movimenti analitici della fase difensiva.

Gli arancioni, i blu e l’attaccante bianco, si scambiano il pallone in maniera del tutto libera.

La difesa adegua il movimento in base al posizionamento della sfera.

Simuliamo ad esempio rimorchi lunghi e corti, scivolamenti orizzontali e risalita della linea.

Al fischio dell’allenatore parte la squadra che in quel momento ha il possesso del pallone coadiuvata sempre dal jolly.

Si gioca un attacco alla difesa.

Logicamente esorto i miei offendenti a sviluppare dall’ampiezza e la mia linea difensiva a muoversi secondo i nostri principi di gioco.

Dopo un lasso di tempo inseriamo anche un ulteriore casaccato bianco in attacco; in questo modo creo, oltre a situazioni di parità numeriche, scenari di inferiorità numerica del reparto difensivo.

Gioco di posizione 8vs8 + 2 jolly

Un’ulteriore esercitazione per completare il nostro allenamento è un gioco di posizione.

Nei giochi di posizione vi è una correlazione col sistema di gioco e ancor più con il ruolo individuale di ogni giocatore.

Per quanto riguarda questa situazione, la palla dovrà rimanere il più a lungo possibile rasoterra per obbligare i ragazzi ad uno smarcamento migliore.

Vediamo nello specifico questo sviluppo.

Gioco di posizione 10vs8Descrizione

In un rettangolo di gioco di dimensioni 55×60 metri si dispongono due squadre, come in figura.

Entrambe attaccano la porta.

Non è altro che una partita libera nella quale viene agevolato il gioco in ampiezza, dove abbiamo collocato due jolly (casacche arancioni).

In questo scenario quindi, la squadra in possesso del pallone, si ritrova in una situazione di 10vs8.

L’unico vincolo che poniamo ai nostri giocatori è quello di fare goal solo dopo aver giocato con uno dei due jolly.

  • Numero ripetizioni: 2
  • Durata ripetizioni: 4 min
  • Recupero: 3 min

Variante

Cercare entrambi i jolly in ampiezza prima di attaccare la porta.

Quante volte ci capita di essere chiusi in una zona di campo e di dover “sfociare” nella zona opposta?

Chiudo la sessione con una partita finale libera, all’interno della quale, l’unisco scopo è controllare il livello raggiunto dalla mia squadra e la propensione nel fare quello su cui abbiamo lavorato.

Spero di aver creato e suscitato in voi tanta curiosità e voglia di condividere insieme la stessa passione e magari le stesse idee.

Ciao

Andrea

Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione personalizzata
Roma
Bologna