Al centro la palla, il mio modo di lavorare

27 Aprile 2020
partita a tema 3 porte

Ciao Mister, sono Fabio Gallo e ti presento il mio articolo per MisterCalcio.com, nel quale parlerò dell’argomento trattato nella webinar per MisterCalcio.com, al centro la palla e il mio modo di lavorare.

In breve ti sintetizzo quelli che sono stati i punti salienti della diretta streaming, mostrandoti nel dettaglio quello che è il mio modo di lavorare.

Questo articolo è la prima di 2 parti! Continua a seguirci per approfondire nei prossimi giorni la parte finale.

La pianificazione di una stagione sportiva

Senz’altro un punto importante dal quale iniziare è la struttura dello staff del club, che è formato da:

  • allenatore;
  • staff tecnico;
  • staff sanitario;
  • squadra;
  • magazzinieri.
L'allenatore gestisce lo staff
L’allenatore al centro di tutto

L’allenatore senza dubbio è al centro di tutto, perchè deve saper gestire le persone del suo staff, tutti devono viaggiare sullo stesso binario ed essere in linea con le idee del mister.

Ma non solo, anche il rapporto con la stampa, dirigenza e proprietà, tifosi sono altrettanto importanti da curare.

Scelta del modello tattico

Prima di procedere, faccio un piccolo preambolo, l’integrazione degli aspetti tattici, tecnici, fisici, e mentali, generano la prestazione.

In una fase iniziale diventa di fondamentale importanza fare un’analisi della tipologia dei giocatori, da qui nasce l’idea di fare calcio.

Ogni allenatore ha in testa un sistema di gioco, ma devi fare i conti con la rosa a disposizione.

Sicuramente poi si andranno con il direttore a fare acquisti mirati al fine di migliorare la rosa in tutti i reparti.

Anche per esperienza personale, vi dico che per esempio allo Spezia, ci furono dei problemi.

Quello che era il mio primo pensiero sugli esterni, de Col e Lopez, valutando che fossero degli ottimi quinti, poi allenandoli mi resi conto che erano terzini straordinari ma non quinti.

Questo perché non avevano coraggio nel fare aggressioni alte e quindi decisi di cambiare e giocare con il trequartista.

In quella stagione la nostra squadra fu quella che fece più cross in tutta la serie B.

Strutturazione precampionato

Questa è la fase di organizzazione precampionato con 8 settimane di lavoro con carico crescente.

Nell’esperienza che ho maturato in questi anni, mi sono reso conto che allenando sempre con la palla si arriva ad una condizione ottimale in modo un pò più lento.

Lavorare con la palla è sicuramente piacevole per la squadra, ma la condizione mi sono reso conto che arriva un pò dopo rispetto al lavoro a settori a secco (velocità, forza, ecc..).

Un aspetto che ho notato con il mio staff, è che lavorare con la palla in questo modo, ha abbassato in maniera esponenziale gli infortuni muscolari, perché c’è subito un adattamento al gioco e alla realtà.

Chiaramente aumenta invece l’infortunio da trauma, perchè lavorando sempre con la palla (possessi, partite), si crea senza dubbio più contatto fisico.

Ma arriviamo alla settimana tipo e come viene strutturata.

Organizzazione della della settimana di lavoro

Si parte dall’ultima partita giocata la domenica, con la ripresa degli allenamenti il martedì.

Martedì

Il martedì per l’appunto è il giorno di rientro con:

  • seduta di volume;
  • spazi ampi;
  • lavoro tattico globale su errori dell’ultima partita;
  • video analisi tattico ultimo incontro disputato.

Proprio alla ripresa degli allenamenti sono solito proporre nella fase iniziale un’esercitazione a me molto fedele.

Partita a tema con 3 porte

Partita a tema 3 porte

Descrizione

Partita a 3 porte di cui la centrale libera e le due di metà campo con il portiere.

Numero di palloni 10, messi sulla linea di fondo.

Ogni volta che finisce l’azione, la squadra che difende la porta centrale, va a prendere l’altro pallone.

Chi difende le due porte, una volta riconquistata la palla deve fare goal nella porta libera.

Obiettivo per chi difende la porta centrale è quello di aggredire sempre in avanti, in modo tale da impedire il goal anche da lontano.

Regole

La squadra che difende la porta centrale ha 3 tocchi, l’altra squadra tocco libero.

Conclusione

Mister siamo giunti al termine di questa mia prima parte dell’articolo per MisterCalcio.com, che avrà seguito partendo dal mercoledì della settimana tipo.

Ti aspetto! Non perdere il prossimo appuntamento!

Ciao,

Fabio Gallo.

Quanto ti è piaciuto l'articolo?
Votalo e dicci cosa ne pensi
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (9 voti, 4,78 su 5)
Loading...


Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione personalizzata
Roma
Bologna
Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione Super per Società
Bologna
Accademia Allenatori Corsi di Aggiornamento Settore Tecnico FIGC Idea Calcio