Small Sided Games – Proposte Integrate

28 maggio 2018
Small Sided Games 1 vs 1 e 2 vs 2

Small Sided Games all’interno di una proposta di allenamento

Ciao Mister,

oggi dedichiamo questo tip agli small sided games. Perchè? Perchè sicuramente meritano una parentesi per un’attenta valutazione.

Alzi la mano chi pensa che il tempo per preparare una partita non basti mai?

Io credo molti di noi!

E qui entrano in gioco gli small sided games che per “traduzione” sono partite a spazi ridotti.

A mio avviso possono essere utilizzati sia con gli adulti, sia con i giovani.

Questa tipologia di esercitazioni permette di ottenere contemporaneamente incrementi prestativi della condizione fisica e delle capacità tecnico-tattiche (ma questo già lo sapete). 😊

E considerando quest’ultima frase, nella strutturazione di uno small sided games devo quindi considerare:

  1. Obiettivo tecnico-tattico: qual è il principio che voglio sviluppare? Consolidamento del possesso palla per esempio? Transizione?
  2. Obiettivo metabolico: in quale periodo della stagione mi trovo? Devo migliorare il metabolismo aerobico o anaerobico? Se mi trovassi nel periodo della preparazione, ad esempio, opterei sicuramente per il primo. Sto sto organizzando un microciclo durante una stagione? In quale giorno della settimana mi trovo? A 5 gg dalla partita successiva, ad esempio, opterei sicuramente per un lavoro aerobico di recupero a bassa intensità (generalmente è il primo giorno di allenamento della settimana).

L’obiettivo odierno non è quello di scendere nei tecnicismi di ogni punto ma è quello di descrivere qualche proposta di small sided games concreta (seppur semplice), in modo tale da offrirvi spunti di riflessione e per adattarli alle vostre sedute di allenamento.

Vista l’importanza del “come organizzarli” vi riporto nel dettaglio anche tutte le caratteristiche in relazione all’obiettivo fisico.

Mi raccomando, questo aspetto è davvero importante!

2 vs 2 con Sponde

Small Sided Games 2 vs 2 con sponde

Nel quadrato centrale si gioca un 2 vs 2. Lateralmente ogni squadra ha il supporto di 2 due giocatori che non possono entrare all’interno del campo. L’obiettivo è quello di fare goal entrando nelle porticine, supportati dai giocatori nelle corsie esterne.

  • Dimensioni del campo consigliate: mt25x20
  • Minuti esercitazione: 3
  • Numero di ripetizioni: 5
  • Numero di serie: 1
  • Minuti di recupero tra le ripetizioni:  5
  • Volume Totale: 15 min

L’obiettivo metabolico  di questa esercitazione con questi parametri è aerobico, intensivo di breve durata.

Tendezialmente consiglio di giocare con un numero limitato di tocchi per le finalità sopra riportate.

5 vs 5 con 4 porticine

Small Sided Games 5 vs 5 con 4 porticineSemplice partita su un campo di medie dimensioni, all’interno della quale ogni squadra, composta da 5 elementi, deve difendere 2 porticine. La palla è in gioco anche dietro le porticine.

  • Dimensioni del campo consigliate: mt 35×25
  • Minuti esercitazione: 8
  • Numero di ripetizioni: 4
  • Numero di serie: 1
  • Minuti di recupero tra le ripetizioni: 5
  • Volume Totale:

L’obiettivo metabolico di questa esercitazione con questi parametri è aerobico, intensivo di lunga durata.

Per questo tipo di obiettivo, generalmente, lascio liberi i miei ragazzi di giocare senza vincoli di tocchi.

1 vs 1 e 2 vs 2

Small Sided Games 1 vs 1 e 2 vs 2Si gioca contemporaneamente in tutti gli 8 campi, impiegando 20 giocatori. Ad ogni ripetizione i giocatori cambiano la posizione. L’obiettivo è portare la palla oltre la linea all’interno dei conetti.

  • Dimensioni del campo consigliate per l’1 vs 1: mt 10×5
  • Dimensioni del campo consigliate per il 2 vs 2: mt 15×10
  • Minuti esercitazione: 1
  • Numero di ripetizioni: 4
  • Numero di serie: 2
  • Minuti di recupero tra le ripetizioni: 
  • Volume Totale: 8

L’obiettivo metabolico di questa esercitazione, con questi parametri, è anaerobico.

Per il raggiungimento di questa finalità, così come testimoniato da alcune letture di approfondimenti fatte, è consigliato giocare a tocchi limitati.

Vi ho proposto queste tre esercitazioni di small sided games per farvi riflettere su come cambiano spazi, durata e volume totale in relazione al numero dei giocatori e all’obiettivo fisico.

Per quella che è stata la mia esperienza da giocatore e per questa da allenatore vi invito a prestare molta attenzione su questo tema per non rischiare di “sporcare” la qualità della seduta e di conseguenza lo stato di forma dei calciatori.

Vi chiedo quindi di raccontare il vostro pensiero utilizzando i commenti di sotto.

Sicuramente tutti noi ne potremmo trarre ottimi spunti per la nostra crescita professionale.

Ciao.

Andrea

P.s. gli esercizi li ho creati testando i nuovi elementi grafici del restyling del nuovo MisterCalcio.com.

Ci siamo quasi 🙂

Hanno già scelto MisterCalcio.com
Roma
Bologna