Situazione di 1v1 spalle alla porta: ricezione e difesa della palla

29 Luglio 2022

Buongiorno a tutti gli amici di MisterCalcio.

Nell’articolo di oggi vediamo una proposta che ho ideato e portato sul campo in con una squadra di Giovanissimi e che può essere inoltre rivolta alle categorie Pulcini, Esordienti e Allievi; non escluderei tuttavia un suo utilizzo neppure con le categorie più grandi.

Il Duello

Ad oggi sempre meno allenatori ricercano il duello in fase di non possesso, preferendovi magari una difesa più accorta e attenta alla protezione degli spazi, la quale porta magari gli attaccanti a non lavorare con l’uomo addosso.

Resta il fatto che pochissimi giocatori sono in grado di difendere e proteggere un pallone se pressati forti. Gli errori più comuni sono da ricercare nel primo controllo, effettuato non con l’arto proteso a distanza di contrasto bensì ricevendo praticamente a piedi pari, l’uso assente degli arti superiori e il timore/paura di reggere l’urto con l’avversario, preferendovi il liberarsi frettolosamente del pallone.

Il duello spalle alla porta è tra quelli che stimolo maggiormente in fase di non possesso e se i difensori ben presto capiscono come comportarsi, lo stesso non si può dire degli attaccanti. Da un lato conta la prestanza fisica, ma sarebbe un errore pensare che dipenda solo da quanti chilogrammi hai per andare allo scontro. Equilibrio, padronanza col pallone, uso degli arti superiori e orientamento del corpo, sono i presupposti per un’efficace difesa della palla.

Per queste ragioni ritengo sia una situazione che vada allenata anche con i più grandi perché, nella sua trascuratezza, i limiti sono spesso evidenti e al tempo stesso colmabili.

Sviluppo esercitazione:

Venendo all’esercitazione, predisponiamo un campo di gioco di dimensioni variabili, a seconda della categoria e del giorno della settimana in cui la utilizziamo. Queste micro-situazioni possono diventare infatti dei veri e propri lavori di forza, con numerose frenate, accelerazioni, cambi di direzione, ecc. Prestate quindi attenzione al tempo di lavoro e di recupero. Il campo viene in ogni modo diviso orizzontalmente in due metà.

L’attaccante blu scuso, marcato alle spalle dal difensore, si muove incontro al compagno (1) per ricevere il passaggio una volta oltrepassata la linea mediana. Qui possiamo inserire la prima variante: il difensore può o non può anticipare l’attaccante? È una variante che può essere o meno introdotta.

L’attaccante dovrà difendere la palla dal contrasto del difensore per alcuni secondi (4-5). Nel caso l’attaccante sia ancora in possesso (dopo il tempo prestabilito), questi può decidere se provare a girarsi per segnare nella porticina o condurre a meta nell’altra; in alternativa può scaricare all’attaccante (2). In questo secondo caso inizia una nuova situazione di 1 contro 1, tra l’attaccante (2) e il difensore, con (1) che esce dal gioco. 

L’aspetto interessante dell’esercitazione è che viene garantito il duello spalle alla porta (facendo emergere l’obiettivo ricercato) ma allo stesso tempo si lascia aperta la possibilità di proseguirlo con due modalità differenti.

Se il difensore recupera palla dovrà segnare nelle due porticine centrali. A seconda della categoria e delle considerazioni dell’allenatore, potranno essere cambiati i ruoli dopo ogni azione, a tempo o, in alternativa, rimanendo con ruoli fissi.

Obiettivo:

L’obiettivo è quello di ricreare una situazione di 1 contro 1 con partenza spalle alla porta, allenando uno di quegli aspetti che oggi giorno è a mio avviso tra i più trascurati: la ricezione e la protezione della palla.

Conclusione:

Come detto nell’articolo precedente quest’esercitazione può anche essere inserita nella preparazione pre campionato e visto il periodo potrebbe essere un buono spunto da poter prendere in considerazione.

Spero il mio articolo sia stato di tuo gradimento e ti potrà ritornare utile, continua a tenerti aggiornato.

Un saluto, Diego Franzoso

Quanto ti è piaciuto l'articolo?
Votalo e dicci cosa ne pensi
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (5 voti, 4,80 su 5)
Loading...


Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione personalizzata
Roma
Bologna
Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione Super per Società
Bologna
Soccer Revolution Corsi di Aggiornamento Settore Tecnico FIGC Idea Calcio