Partita Ridotta: 4vs4+2 Assistenti

22 novembre 2018
Partita Ridotta 4c4+2 Assistenti

Ciao cari Mister, eccomi con la pubblicazione di un mio nuovo articolo, nel quale affronterò l’argomento riguardante una partita ridotta 4vs4 + 2 assistenti.

Transizioni, Smarcamento Preventivo, Marcature Preventive

Partita Ridotta: 4c4+2 Assistenti - Transizioni, Smarcamento Preventivo, Marcature Preventive

Esercitazione rivolta alle categorie dell’attività agonistica, dal settore giovanile (Giovanissimi, Allievi, Juniores) alla prima squadra.

Si tratta di una partita ridotta che come vedremo ha l’obiettivo di allenare le transizioni, gli smarcamenti preventivi, le marcature preventive e la finalizzazione.

Il numero di giocatori impiegati è di 14 elementi.

Formiamo infatti due squadre da 6 giocatori ciascuna più 2 portieri a difesa di due porte regolamentari.

Le dimensioni del campo di gioco sono soggettive e dipendono come sempre da numerosi fattori, quali il livello tecnico-tattico del proprio gruppo, la categoria, il giorno della settimana in cui inseriamo l’esercitazione, ecc.

Indicativamente, meno di una doppia area di rigore ma, come detto, le variabili da tenere in considerazione sono numerose.

Sviluppo della partita ridotta

All’interno del campo di gioco schieriamo un 4 contro 4 mentre 2 “assistenti per squadra” si collocheranno ai vertici del campo di gioco.

Possibilità di inserire un jolly all’interno.

Ogni “assistente” è in possesso di palla e abbinato ad un compagno.

Ogni volta che la palla esce questa viene rimessa in gioco dall’assistente di turno e vi è il cambio tra quest’ultimo e il compagno abbinato all’interno.

Diciamo in sostanza, che ogni squadra è numerata e ad ogni palla introdotta da un assistente, un interno uscirà a prenderne il posto.

Le due squadre si alternano nell’introduzione dei palloni:

  • la prima palla che esce ad esempio verrà introdotta dall’assistente (1) rosso, poi sarà il turno di (1) blu, poi (2) rosso, (2) blu, (3) rosso e così via.

In caso di gol il gioco riparte dal proprio portiere.

Una variante potrebbe essere che riparte dal proprio portiere.

Come si vede in figura, gli assistenti sono posizionati in profondità ma potremmo anche cambiarne la posizione, schierandoli a sostegno o in ampiezza.

L’obiettivo è il gol nella porta avversaria rispettando alcune regole che vengono cambiate a tempo, come ad esempio:

  • Step uno: partita a 1 tocco.
  • Step due: si può segnare dopo una triangolazione o una sovrapposizione; oppure, il gol vale doppio o triplo dopo triangolazione o sovrapposizione.
  • Step tre: la palla non può toccare terra nella metà campo offensiva per poter segnare. Se tocca terrà occorre muoverla nella metà campo difensivaQuesta è una regola che avevo inserito per abituare a fronteggiare situazioni che l’avversario può utilizzare in gara.
  • Step quattro: la palla deve transitare per il quadrato centrale (coni gialli) per poter segnare.
  • Step cinque: la palla non può transitare per il quadrato centrale.

Questi cinque step, della durata di circa 5 minuti ciascuno, ci danno la possibilità di giocare per una durata di 25’.

Il tempo di recupero è dato dal lasso di tempo passato nel ruolo di assistente (che può essere più o meno lungo).

Conclusione

Il dover frequentemente cambiare obiettivo, porta i giocatori ad adattarsi velocemente alle richieste del gioco.

Il fatto che il gioco non si interrompa mai, a seguito di una palla che esce, obbliga le due squadre a reagire prontamente e a passare da fasi di attacco a difesa, o viceversa, molto rapidamente.

Vi accorgerete infine che, i giocatori più svegli, vedendo la loro squadra in difesa e magari impossibilitati a ripiegare in tempo, cominceranno ad attaccare  preventivamente qualora siano consapevoli che la prossima palla verrà introdotta dal proprio assistente.

Lo stesso ragionamento, ma a parti invertiti, dicasi delle marcature preventive.

Sono molto contento di condividere con voi questo mio nuovo articolo!

A presto Mister,

Diego Franzoso.

Condividi i contenuti Mistercalcio.com
Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione personalizzata
Roma
Bologna