Attivazione Tecnica: il rombo posizionale

23 Dicembre 2023

Introduzione

Ben ritrovati mister, oggi scriverò un articolo su un’attivazione tecnica che tengo molto a cuore.

Partiamo dal presupposto che per me gli attori principali sono i calciatori, noi allenatori dobbiamo essere bravi ad abituarli e conseguenzialmente a proporgli esercitazioni che siano “richiamanti“, cioè che vadano ad abituare la mente del calciatore a saper scegliere la giocata giusta in quella situazione di gioco che poi si ritroveranno in partita.

Per educare la squadra a saper leggere ciò che sono le mie richieste in gara, di solito propongo sempre esercitazioni che vadano a richiamare micro-principi.

Come vi dico sempre, le mie esercitazioni vogliono essere un’idea per aprire le vostre menti a strutturare poi un’esercitazione che, in base alle vostre esigenze umane e tecniche, sia performante per le categorie e le squadre che allenate.

Queste due esercitazioni le ho condotte con una squadra d’Eccellenza ma possono tranquillamente essere usate per altre categorie, comprese le formazioni Juniores o Allievi.

Sviluppo esercitazione

3vs1 – RICERCA DEI DUE APPOGGI LATERALI

Partiamo dall’esercizio più semplice: si forma un rombo come in figura con quattro coni (che possono essere distanziatori alti, distanziatori bassi, ecc.)

Le metrature le sceglierete in base ai principi che volete raggiungere, potete anche decidere di indirizzare il vostro lavoro verso il senso del campo in base ai ruoli.

Si occupano 3 coni come in figura mentre chi deve recuperare palla è al centro.

Tempi 1 minuto e si cambia senza recupero – Blocchi possono essere 8 (due giri), ma anche qui è una vostra valutazione.

OBBIETTIVO:

L’obbiettivo dell’esercitazione è la ricerca costante dei due appoggi laterali a chi ha la palla.

Ad ogni movimento della palla i compagni devono essere bravi a scivolare sul cono laterale dando la possibilità a chi è in possesso di avere sempre due soluzioni.

Chi è al centro deve recuperare palla, e una volta riuscito, deve portare in conduzione il pallone fuori dal rombo ed ovviamente i tre che hanno perso il possesso devono evitarlo (riconquista immediata).

Ho proposto questo esercizio anche per migliorare i movimenti e la lettura degli spazi con e senza palla del centrocampo posizionato a rombo (modulo 4312 ad esempio).

VARIANTI:

La continuità di questa esercitazione è data da un ulteriore variante che io proponevo immediatamente dopo.

4vs2 – RICERCA DEI DUE APPOGGI LATERALI + IMBUCATA DIETRO LA LINEA DI PRESSIONE

Si occupano 3 coni come in figura in aggiunta all’esercitazione precedente mettiamo un giocatore che gioca all’interno del rombo; saranno poi due i giocatori invece che devono recuperare palla all’interno.

L’obbiettivo dell’esercitazione è anche qui la ricerca costante dei due appoggi laterali, utilizzando però il compagno all’interno per ricercare il terzo uomo.

Per il resto le regole ed i tempi non cambiano:

  • chi è al centro avrà sempre come obiettivo il recupero della sfera e la conduzione fuori dal rombo;
  • i 3+1 giocatori avversari proveranno ad impedire che questo accada (riconquista immediata).

Conclusioni

Ad oggi avere giocatori intelligenti è molto importante, la nostra bravura d’allenatore è stuzzicare il pensiero e la creatività di chi la domenica porta in campo ciò che sono le nostre idee.

In queste due esercitazioni cerco anche di far capire alla squadra come sono importanti i compagni per chi è in possesso perchè come diceva un grandissimo uomo di sport Michael Jordan “Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l’intelligenza che si vincono i campionati”

Grazie amici e colleghi di Mister Calcio

Quanto ti è piaciuto l'articolo?
Votalo e dicci cosa ne pensi
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (8 voti, 5,00 su 5)
Loading...


Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione personalizzata
Roma
Bologna
Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione Super per Società
Bologna