Finte dorsali

28 Ottobre 2022

Ciao a tutti gli amici di MisterCalcio, quest’oggi nel mio articolo parlerò delle finte dorsali.

Cosa sono le finte dorsali?

Le finte dorsali sono quei gesti che vengono effettuati quando ci troviamo con la schiena rivolta verso la porta avversaria, e all’arrivo della sfera con un movimento del corpo riusciamo ad effettuare un dribbling e liberarci della marcatura.

Di seguito riporto due esercitazioni che ho preparato per allenare questo gesto tecnico. Un’esercitazione è analitica e un’altra situazionale.

Esercitazione analitica:

esercitazione finte dorsali analitica
Sviluppo esercitazione analitica

Analizziamo le finte dorsali e la loro esecuzione.

Svolgimento:

L’esercitazione inizia con il giocatore che parte dal cinesino ed effettua un passaggio al muro/paretina (1). La palla torna verso il giocatore che deve leggere la traiettoria, attaccare la sfera e fare uno stop orientato nella direzione chiamata dal mister definita dai paletti. Dopo lo stop il giocatore attacca il paletto e svolge una finta dorsale su di esso, una volta girato trasmette la sfera all’allenatore e torna in posizione.

Correzioni da parte dell’allenatore:

L’allenatore per far sì che l’esercitazione venga svolta nel migliore dei modi deve tenere conto e correggere alcuni aspetti.

  • Postura da tenere prima della ricezione della palla da parte della paretina;
  • esecuzione del finta dorsale richiesta in funzione dello spazio in cui mi trovo con i tempi giusti e i tocchi giusti;
  • piede di trasmissione palla al mister.

Esercitazione Situazionale:

esercitazione finte dorsali situazionale
Sviluppo esercitazione situazionale

In quest’esercitazione cerchiamo di riprodurre una situazione di gioco durante una partita e andiamo a stimolare la visione periferica con il mister che simula un’avversario.

Come riportato in figura per quest’esercitazione ci occorrono un paretina, tre porticine, tre cinesi di colore diverso e quattro paletti.

Svolgimento:

Il giocatore inizia lo svolgimento dell’esercitazione con una posizione spalle alle porticine. Come primo step il giocatore effettua un passaggio alla paretina così che la sfera gli viene restituita, dopodiché dovrà capire la traiettoria ed andare ad attaccare la palla mentre viene seguito dall’allenatore che fungerà da avversario. Il giocatore dovrà vedere con la vista periferica da dove arriva il mister ed effettuare una finta dorsale chiamata da quest’ultimo per andare dalla parte opposta ad esso, attaccare lo spazio, e calciare nella porticina chiamata dal mister con all’interno il cinesino del colore corretto.

Correzioni da parte dell’allenatore:

  • visione periferica sul mister che si muoverà attaccando uno spazio;
  • postura da tenere prima della ricezione della palla da parte della paretina a seconda dello spazio da attaccare;
  • esecuzione della finta dorsale richiesta in funzione dello spazio in cui mi trovo con i tempi giusti e i tocchi giusti;
  • piede di trasmissione palla alla porticina;
  • modo di trasmissione a seconda della distanza (interno, interno collo, esterno collo).

Conclusione:

Quest’oggi ho riportato delle esercitazione che trattavano sempre l§

a ricezione della sfera posizionati di spalle, spero sia stato un articolo di vostro gradimento e che vi può essere utile.

Continuate a seguirci per le prossime uscite sul nostro blog.

Un saluto, Matteo Bandettini

Quanto ti è piaciuto l'articolo?
Votalo e dicci cosa ne pensi
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (10 voti, 4,00 su 5)
Loading...


I commenti sono chiusi.

Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione personalizzata
Roma
Bologna
Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione Super per Società
Bologna
Soccer Revolution Corsi di Aggiornamento Settore Tecnico FIGC Idea Calcio