Attività di base: “1 contro 1+1 appoggio e 2 portieri”

7 Febbraio 2019

Ciao Mister, eccomi di nuovo con un mio nuovo articolo per MisterCalcio.com per l’attività di base, nello specifico un 1 contro 1 + 1 appoggio e 2 portieri.

Attività di base: 1 contro 1 + 1 appoggio e 2 portieri

Esercitazione rivolta alle categorie dell’attività di base e più nello specifico a quelle primi calci (valutare attentamente le capacità del proprio gruppo), pulcini ed esordienti.

Si tratta di un’attività globale, una situazione che vuole ricreare un contesto di gioco piuttosto simile a quello reale, riducendo però il numero di giocatori impiegati e lo spazio di gioco.

Il numero di giocatori utilizzati è di 5 contemporaneamente.

L’esercitazione è adatta fino a 9-10 elementi.

Con più giocatori pensare di predisporre la proposta su due spazi di gioco.

Le dimensioni del campo di gioco sono relative e dipendono come sempre da numerosi fattori, ma in primis dal livello tecnico-tattico del proprio gruppo.

Sviluppo dell’esercitazione 1 contro 1 + 1 appoggio e 2 portieri

1 contro 1 + 1 appoggio e 2 portieriLo spazio di gioco viene diviso orizzontalmente in tre zone e vengono posizionate due porte difese dai portieri sulle due linee di fondo campo.

Al centro del campo staziona inizialmente un appoggio arancio mentre i restanti giocatori si posizionano su due file; rossi attaccanti, blu difensori.

L’attaccante rosso, in possesso di palla, gioca in favore dell’appoggio che sceglie il proprio portiere servendolo con un passaggio.

L’appoggio potrà giocare palla indistintamente su entrambi i portieri.

Quello a cui trasmette palla sarà il proprio portiere.

Attaccante e difensore entrano in campo sul primo passaggio.

Realizzare almeno 3 passaggi all’interno del primo settore, quello più vicino alla propria porta, per poi conquistare il secondo e poi il terzo, entrambi con un passaggio.

In pratica non si può cambiare settore in conduzione.

Nell’ultimo settore si cerca il gol.

Il gol è valido solo se il proprio portiere si trova almeno nel secondo settore; deve quindi accompagnare l’azione.

Se il difensore recupera palla cerca il gol nella porta avversaria coadiuvato dal proprio portiere.

Soprattutto coi più piccoli sono solito schierare in porta giocatori di movimento, senza per forza dover utilizzare un portiere di ruolo.

Questo fa sì che il portiere in fase di non possesso sia maggiormente portato ad agire come difensore, piuttosto che come portiere.

In sostanza in questa proposta il portiere avversario potrebbe alzarsi fin da subito in aiuto al proprio compagno e creare di fatto un 3 contro 2.

Per questa ragione sconsiglio di utilizzare la proposta con gruppi “non pronti”, trattandosi di una situazione di gioco non propriamente semplice da risolvere.

Possibili varianti:

  • tocchi vincolati per i portieri;
  • l’appoggio può segnare con un massimo di 2 tocchi.

Conclusione

Siamo giunti al termine di questo articolo.

Sono pronto a confrontarmi con tutti voi, può essere sicuramente interessante.

All’interno della Web-App di MisterCalcio.com potete trovare questa come tutte le mie esercitazioni.

Esercizi condivisi Diego Franzoso IdeaCalcio

Vi aspetto!

Ciao,

Diego Franzoso.

Quanto ti è piaciuto l'articolo?
Votalo e dicci cosa ne pensi
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle 4,86
7 voti
Loading...


Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione personalizzata
Roma
Bologna
Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione Super per Società
Bologna
Accademia Allenatori Corsi di Aggiornamento Settore Tecnico FIGC Idea Calcio