Esercitazione integrata: cross, conclusione, velocità

16 Gennaio 2020

Ciao Mister ti presento il mio nuovo articolo per MisterCalcio.com su una esercitazione integrata con cross, conclusione e velocità.

Esercitazione integrata

Oggi ti propongo un’esercitazione che può essere rivolta a tutte le categorie a partire da quella esordienti, adulti compresi.

Nel corso dell’ultima stagione l’ho utilizzata con una squadra di giovanissimi, ottenendo ottimi risultati in termini di coinvolgimento, dinamicità e obiettivi che si prefigge di raggiungere la proposta.

A seconda della categoria e delle capacità dei giocatori a disposizione, potranno essere leggermente modificate alcune regole per aumentare o diminuire la complessità della proposta, pur mantenendo invariati alcuni obiettivi.

Si tratta di un’esercitazione integrata che coniuga obiettivi di natura fisica-condizionale, con altri di tipo tecnico-tattico, che tra poco vedremo.

La proposta si svolge all’incirca su una doppia area di rigore ma attenzione al carico metabolico della proposta.

A seconda della categoria, del periodo della stagione e delle capacità dei giocatori a disposizione, andranno valutate molto attentamente non solo le dimensioni dello spazio di gioco, ma anche tempi di lavoro, tempi di recupero e numero di ripetizioni.

Giocatori necessari: indicativamente almeno 16 più portieri.

Questo dipenderà anche dai fattori-variabili appena esposti.

Esercitazione integrata: cross, conclusione e velocità

Esercitazione integrata, cross, conclusione, velocità

Formiamo due squadre da x giocatori ciascuna e collochiamo ognuna di queste sull’esterno del campo, in ampiezza, all’incirca al limite dell’area (circa 16 metri dalla linea di fondo campo opposta).

Le due squadre, come si vede in figura, attaccano due porte distinte.

Ogni squadra poi, posiziona il proprio attaccante, (2) nel centro del campo, in possesso di diversi palloni.

Tutti i giocatori (1) sono in possesso del pallone, ad eccezione del primo giocatore rosso che concluderà per primo in porta.

L’esercitazione comincia con (1) blu che risale velocemente il campo in conduzione per arrivare in prossimità della linea di fondo.

A questo punto crossa sul dischetto del rigore per (1) rosso che attacca forte l’area per concludere.

Contemporaneamente alla conclusione del rosso, parte il primo giocatore rosso in conduzione, dirigendosi verso la linea di fondo campo dopo aver superato in slalom alcuni coni due coni (distanza non troppo stretta).

Questi crosserà nel mezzo, in prossimità del dischetto del rigore, per (1) blu che aveva crossato in precedenza.

In sostanza, chi crossa si volta e attacca velocemente l’area avversaria per ricevere il cross dell’altra squadra e concludere in porta.

Come si può notare dall’immagine, è stata collocata una sagoma sulla zona del primo palo, dove spesso troviamo densità avversaria, per obbligare chi rifinisce l’azione ad un cross arretrato.

In caso di gol di una delle due squadre, il giocatore (2) corrispondente alla medesima squadra (se segna rosso, calcia poi rosso) acquisisce la possibilità di calciare in porta.

Il giocatore rosso si trova davanti ad una sagoma, sposta la palla e calcia in porta da fuori area.

Il giocatore blu calcia in porta di prima intenzione mantenendo il pallone rasoterra (facendolo transitare sotto un ostacolino “appiccicato” a lui).

Perché l’inserimento di questa variante?

Agli attaccanti volevo assicurare la conclusione in porta, evitando che magari ne saltassero alcune in seguito a cross sbagliati.

Dopo alcuni minuti, cambiamo l’attaccante (2) con un altro elemento del reparto d’attacco.

Possiamo cambiare i giocatori numeri (2) ogni 3 gol che questi realizzano.

Invertire la posizione di partenza delle due squadre a metà esercitazione, facendole crossare dalla fascia sinistra.

Il focus dell’esercitazione non è solamente tecnico-tattico, riferito al cross e alla conclusione, bensì anche di tipo condizionale.

La proposta richiederà agli allievi di compiere azioni a grande velocità, come la conduzione in fascia o l’attaccare la porta avversaria per ricevere il cross e concludere in porta; azioni con un’elevata specificità.

Conclusione

È appena concluso il mio articolo per MisterCalcio.com, sperando che ti sia davvero piaciuto.

Accedi all’interno del tuo profilo e in esercizi di MisterCalcio utilizzando il filtro selezione allenatore puoi trovarmi e copiare questo come tutte le altre mie esercitazioni.

Ciao,

Diego Franzoso.

Quanto ti è piaciuto l'articolo?
Votalo e dicci cosa ne pensi
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (5 voti, 5,00 su 5)
Loading...


Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione personalizzata
Roma
Bologna
Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione Super per Società
Bologna
Accademia Allenatori Corsi di Aggiornamento Settore Tecnico FIGC Idea Calcio