Small sided games 4 contro 4+jolly, smarcamento vicino e lontano dalla palla

9 Gennaio 2020

Ecco per te mister uno small sided games 4 contro 4 + jolly con smarcamento vicino e lontano dalla palla.

Small sided games 4vs4 + jolly

Allenare con gli small sided games ti offre tante soluzioni di varianti e questo in particolare può essere rivolto bene o male a tutte le categorie a partire da quella pulcini.

Nel corso degli ultimi anni l’ho infatti utilizzata sia con questi sia con una squadra di giovanissimi, adattando regole e obiettivi.

A seconda della categoria e delle capacità dei giocatori a disposizione, potranno essere modificate alcune regole per aumentare o diminuire la complessità della proposta, pur mantenendo invariati alcuni obiettivi.

Si tratta di uno small sided games che può essere inserito già nella fase di attivazione o dopo un opportuno riscaldamento, sempre tenendo presente la categoria e il periodo dell’anno in cui ci alleniamo (maggior attenzione nei mesi più freddi).

Il campo di gioco, di forma quadrangolare in figura, viene diviso in quattro quadrati adiacenti, creando quattro zone.

Le dimensioni di ogni zona dipendono naturalmente dallo spazio totale di gioco e questo, come sempre scrivo, dipende da numerosi fattori:

  • la categoria;
  • le capacità e competenze del proprio gruppo;
  • le condizioni del terreno di gioco, ecc.

Indicativamente, si potrebbe partire da un 18×18 a salire.

Attenzione!

In figura è stato predisposto un quadrato, ma nulla vieta di utilizzare altre forme geometriche, come ad esempio un rettangolo orientato a sviluppare la manovra in profondità, o un rettangolo orientato a sviluppare il gioco in orizzontale.

Small sided games 4 contro 4 + jolly

Small sided games 4 contro 4 + jolly, smarcamento vicino e lontano dalla palla

Giocatori necessari: 9 in figura ma vedremo tra le varianti che sarà possibile coinvolgerne maggiormente.

Formiamo due squadre da 4 giocatori ciascuna e collochiamo una situazione di 1 contro 1 su ogni settore.

Gli attaccanti e i centrocampisti offensivi verranno collocati nella metà campo offensiva mentre i difensori in quella difensiva.

Potrebbe anche essere un’idea quella di posizionare i difensori centrali nella metà campo difensiva e gli esterni di difesa in quella offensiva.

Scegliere un giocatore nel ruolo di jolly (bianco).

Per questo ruolo scegliere un giocatore centrale nel sistema (come ad esempio un play o un trequartista).

Giocatori schierati in posizione e inizialmente “zonati“, ossia vincolati alla propria zona, ad eccezione del jolly che si muove liberamente.

L’obiettivo per entrambe le squadre è quello di segnare in una porticina o condurre a meta nelle due porte avversarie.

Come si vede dalla figura, le porte per il gol e per la meta sono opposte per le due squadre.

Dopo alcuni minuti possiamo piano piano apportare alcune modifiche per rendere man mano il gioco più reale:

  • possibilità di difendere anche nel settore adiacente laterale. Regola applicabile in entrambe le metà campo;
  • possibilità di difendere anche nel quadrato alle proprie spalle e/o davanti a noi;
  • possibilità di conquistare in conduzione il quadrato davanti a noi;
  • il jolly non può rigiocare palla allo stesso giocatore dal quale l’ha appena ricevuta;
  • possibilità di interscambio in fase di possesso;
  • si difende liberamente su tutto il campo;
  • infine, nell’ultima parte della proposta, eliminare le zone e si gioca liberamente.

Varianti per lo small sided games

  • collocare un secondo jolly. Mai 2 jolly nello stesso settore;
  • posizionare un centrocampista per squadra, libero di muoversi su tutto il campo;
  • posizionare una coppia di centrocampisti per squadra, liberi di muoversi su tutto il campo;
  • sostituiamo le due porticine per il gol con quattro porticine complessive per la meta;
  • sostituiamo le porticine per la meta con quattro porticine complessive per il gol;
  • posizioniamo due porticine in ampiezza e una al centro per il gol (per ogni squadra);
  • tocchi vincolati per i jolly;
  • possiamo aumentare o diminuire le dimensioni del campo di gioco durante lo svolgimento della proposta.

Il focus è sullo smarcamento in funzione del gioco (palla, avversari, compagni).

Conclusione

Siamo giunti al termine di questo mio altro articolo per MisterCalcio.com molto interessante.

Ti invito a vedere l’esercitazione in questione nel dettaglio all’interno del tuo profilo MisterCalcio dove puoi copiare il mio esercizio e portarlo sul campo con la tua squadra.

Cosa aspetti!

Ciao,

Diego Franzoso.

Quanto ti è piaciuto l'articolo?
Votalo e dicci cosa ne pensi
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (8 voti, 4,88 su 5)
Loading...


I commenti sono chiusi.

Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione personalizzata
Roma
Bologna
Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione Super per Società
Bologna
Accademia Allenatori Corsi di Aggiornamento Settore Tecnico FIGC Idea Calcio