Partita a tema: alternare il fronte di gioco

5 novembre 2018
Partita a Tema per muovere il fronte d'attaccco

Ciao, Mister sono contento di poter condividere con voi un mio nuovo articolo con una proposta di partita a tema per alternare il fronte di gioco.

Vi invito a seguire il mio articolo odierno perché sono sicuro che può essere di spunto per tutti.

Partita a tema: alternare il fronte di gioco
Partita a Tema per muovere il fronte d'attaccco

Esercitazione rivolta alle categorie dell’attività agonistica, dal settore giovanile (giovanissimi, allievi, juniores) alla prima squadra.

Si tratta di una partita a tema che come vedremo ha l’obiettivo di allenare un principio di gioco relativo alla fase di possesso, ovvero il rapido ribaltamento del fronte d’attacco.

Il numero di giocatori impiegati è relativo.

Si parte da un minimo di 14 giocatori, (6 contro 6 più portieri) fino ad un 11 contro 11.

Le dimensioni del campo di gioco sono soggettive e dipendono come sempre da numerosi fattori, quali il livello tecnico-tattico del proprio gruppo, la categoria, il giorno della settimana in cui inseriamo l’esercitazione, ecc.

Ciò nonostante, prediligere l’ampiezza alla profondità.

Lo sviluppo della partita a tema

Solitamente propongo questo genere di esercitazioni (le varianti che ho utilizzato negli anni sono davvero molte), solitamente su un 40×25/30 metri.

Il campo di gioco viene diviso verticalmente in tre parti, con una zona centrale più ampia e due corridoi laterali leggermente più piccoli.

Formiamo due squadre e disponiamole col proprio sistema di gioco o con una traccia di esso.

Ogni squadra attacca e difende due porticine e una porta difesa dal portiere.

Come si nota dalla figura, le due porte regolamentari sono opposte; questo per evitare che il gioco riparta sempre dallo stesso lato del campo.

Si gioca a tocchi vincolati (due o tre), potendo segnare solamente a 1 tocco nelle porticine.

Il gol è valido se:

  • tutte e tre le porzioni di campo sono occupate da almeno un giocatore.

Facile se giochiamo 10 contro 10, più difficile se riduciamo il numero di giocatori per squadre, (occupazione razionale dello spazio di gioco);

  • massimo due passaggi per zona per poter segnare.

Significa che se esegue 3 passaggi in una zona, momentaneamente in quel settore non potrò più segnare; dovrò muoverla in un’altra zona per poi eventualmente tornarci.

Io poi avevo inserito anche questa regola, che tuttavia non è fondamentale per il regolare svolgimento della proposta:

  • quando ricevo palla nella zona centrale o mi oriento verso la zona opposta, (se ricevo da destra mi oriento a sinistra e viceversa) o gioco a 1 tocco a chi vedo.

Principi in Fase di Possesso:

  • assicurare ampiezza su tutto il fronte di gioco;
  • alternare il fronte di gioco velocemente;
  • prima di tirare fuori palla da una zona, attirar dentro la squadra avversaria.

Conclusione

Cari Mister, siamo giunti anche oggi al termine di questo mio nuovo articolo.

Sono contento di condividere i miei contenuti e le mie conoscenze con tutti voi.

Reputo che il confronto e la condivisione aiuta a crescere a livello personale e professionale.

Al mio prossimo articolo!

Ciao,

Diego Franzoso

Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione personalizzata
Roma
Bologna