Avviamento: Sparviero con i nastri

26 febbraio 2015

Tutti i giocatori, eccetto uno o due denominati gli SPARVIERI si distribuiscono lungo uno dei due lati corti. Gli sparvieri si portano al centro del rettangolo con rivolti verso i giocatori schierati. Al via i due Sparvieri devono urlare “Chi ha paura dello sparviero?”
A questo punto i giocatori devono rispondere: “Nessuno!”, uscire dalla tana e cercare di raggiungere l’altro lato del rettangolo evitando di farsi intercettare dallo sparviero. Quando lo sparviero in questa fase riesce a toccare un giocatore quest’ultimo diventa suo prigioniero. I giocatori a questo punto, eccetto i 2 sparvieri e i loro prigionieri, si trovano tutti sulla linea opposta da cui erano precedentemente partiti. Il gioco continua finchè tutti i giocatori diventano sparvieri.
-Il prigioniero che si accuccia, viene liberato da un compagno che gli passa sopra.
-Il prigioniero che rimane fermo con le gambe aperte viene liberato da un compagno che gli passa sotto le gambe.
Oppure:
-i prigionieri non possono essere liberati
-gli sparvieri possono disporre i prigionieri (che devono restare immobili) in modo da impedire ai concorrenti di passare
-i prigionieri si prendono per mano con lo sparviero e formano una catena, sempre più lunga all’aumentare dei prigionieri. Solo gli estremi della catena possono fare altri prigionieri toccando i giocatori liberi; la parte centrale di essa invece può solo ostacolare la corsa. Quindi, se ad esempio un giocatore riuscisse a passare in mezzo alla catena pur essendo toccato da uno dei prigionieri centrali che la compongono, sarebbe ancora in gioco.

Clicca qui per vedere l’esercizio in MisterCalcio.com

Condividi i contenuti Mistercalcio.com

I commenti sono chiusi.

Hanno già scelto MisterCalcio.com nella versione personalizzata
Roma
Bologna